Alcune piccole considerazioni

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare sul sito accetti l´utilizzo dei cookie maggiori dettagli

    • Alcune piccole considerazioni

      Salve, non mi dilungherò (come al solito) in inutili sproloqui su ciò che voglio dire dunque arriverò subito al punto

      L'altro giorno mi aggiravo per il villo2 ed una domanda mi ha abbastnaza incupito e preoccupato: Perchè metin sembra essere ormai un " cimitero per elefanti" e c'è sempre meno gente nuova che vuole interessarsi a questo mondo ?


      Per la grafica?

      Per la community?

      Per gli anni che sono trascorsi dall'apertura?

      La mia risposta a questo trittico di domande è No.

      Oggettivamente il gioco è stato facilitato in maniera esponenziale,rendendo certi checkpoint del gioco facilmente raggiungibili senza dover perdere funzioni cerebrali ed emotive come per i nostri cari player piu anzianotti ( me compreso) hanno fatto.

      Dunque cosa manca? Vedo che sempre piu implementazioni stanno entrando a far parte del gioco stesso ma a quanto pare non ancora abbastanza. Penso tutti quanti siamo d'accordo che la guerra di logoramento , perchè di questo si tratta, dei privati si è fatta sempre più serrata e spietata:Nuove implementazioni, nuovi sistemi, avanti anni luce a quello a cui siamo normalmente abituati.Ma c'è una cosa che nessun privato potrà mai ottenere ma che metin2.it ha da sempre: La longevità e la durabilità.

      Metin2.it è una garanzia, questo lo sanno tutti, lo so io che scrivo , tu che leggi e persino i personaggi in gioco se glie lo domandi e a parer mio è su questo che lo staff deve lavorare: Puntare su quei due fattori è la carta vincente per ritornare ad avere


      1. villaggi pieni
      2. casse della gameforge piene ( perchè parliamo chiaro il cash di certo non vi fa schifo)



      Dunque ora vi starete chiedendo :
      1. Ma per battere la concorrenza dovremmo implementare anche noi corazze sbrilluccicose dai valori paranormali?
      2. " " dovremmo anche noi implementare system che non esistono nè in cielo nè in terra?
      3. " " dovremmo anche noi aumentare le rate a 600%?



      Ancora una volta la risposta è No.


      Consideriamo ciò che spinge molti player a lasciare

      1. Poco tempo a disposizione; il giocatore medio di metin oggigiorno preferisce, usando un termine riferito alla cucina ,un gioco pret-a-manger, tempi ridotti, poca attesa, tutto in poco tempo
      2. Rimanere bloccati con skills basse a livelli bassi perchè senza un equip decente e skill decenti non reggir
      3. Scarso spirito di gruppo/giocare da soli
      4. Cose da fare a livelli medio bassi proporzionalmente minori rispetto a quelle da fare a gioco avanzato


      Sono solo quattro delle ipotetiche cause però hanno una comune soluzione
      Cosa può far divertire i player?

      Dungeon.
      Missioni da svolgere in compagnia.
      Cose che riguardino la collettività e non il singolo.


      Implementando dei dungeon svolgibili in gruppo già dai livelli 40/50/60 ( che non siano la torre dei demoni perchè al 60 è difficile che tu la faccia) Con dei dropp simili a quelli del dungeon di Jotun Thrym
      si incentiverebbe e non di poco la cooperazione dei player , e molta gente sentendo aria di novità non avrebbe paura di rimanere bloccata ai livelli più bassi per crearsi un equip decente perchè tanto cose da fare ci sarebbero sempre.


      Fatemi sapere cosa ne pensate ovviamente con educazione
    • Mmmm si ha senso, infatti stanno già lavorando al raid (Dungeon dal liv 20)
      Il problema della nostra community è solo la gente, qua stanno monopolizzando troppo il mercato.. Un tizio ha sempre on 15 mercatini.. 15 so tanti e pieni di item per up e alchimia, chissà come fa :"]
      Per trovare un qualsiasi item da rissa, ah giusto non li trovi e in 10 anni di metin manco una tripla con hp o quadruple?però trovi gente che ne ha o appena acquistati.. Puzza puzza che puzza :^}